Non devi perdonare o lasciar correre

#tideviincazzare

non devi perdonare o lasciar correre

Come L'Acqua Dentro Il Mare - Moda - Arena di Verona 9/10/2013

2017

Che cosa innesca le crisi di rabbia? La sofferenza nascosta dietro la rabbia Malgrado le apparenze, le esplosioni di rabbia ripetute rivelano una profonda sofferenza interiore. In molti casi le persone che si arrabbiano troppo, a causa della loro storia personale, sono particolarmente sensibili alle esperienze di perdita, rifiuto e abbandono. La persona che non riesce a controllare la rabbia tende a leggere il comportamento delle persone care in modo negativo ed esagerato, giungendo a delle conclusioni infondate che confermano suoi peggiori timori. Sanno che anche una battuta innocente o un commento di troppo possono scatenare una reazione aggressiva. Il clima diventa teso: si cerca di tenere buona la persona irascibile evitando il confronto e magari nascondendo delle cose per non farla arrabbiare. Anche se si fa la pace, le brutte parole dette durante i litigi rimangono dentro, lasciando cicatrici difficili da rimarginare.

Ich bin noch da.
festa dei fiori cattolica 2017

Correvo correvo correvo. Mi rifugiai dentro alla stazione, sedendomi su una delle tante panche di metallo, lasciando che il gelo mi mordesse le cosce nonostante i pantaloni. C'era qualcosa in lei, nel modo in cui scuoteva impercettibilmente la testa, nella pressione impressa dai suoi polpastrelli sulle guance, nella curva disegnata dalla sua schiena, dalla tensione che graffiava ripetutamente le sue spalle, nel tremito delle sue gambe… che mi spinse a raddrizzarmi e a fissarla. Stai bene? Il suo volto era qualcosa di duro, di affilato, tutto spigoli e linee spezzate, macchiato di lividi scuri sotto occhi sbiaditi e consumati dalle lacrime.



? ?? @ssergioo18 ????? ??

Prima che ci riabilitassimo, il nostro modo di vivere dominato dalla dipendenza era come un tornado carico di energia distruttiva che si abbatteva sui nostri rapporti, lasciandosi dietro molte macerie. - Ich bin der, der du vorher warst. Making a point!

8° passo: Cercare il perdono

.

.

.

0 thoughts on “Non devi perdonare o lasciar correre

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *