La storia siamo noi gheddafi

Navigazione principale

la storia siamo noi gheddafi

Blu Notte - Guerra Di Spie Tra Italia-Libia-Palestina Ed Israele - Documentario

2017    ristoranti piazza del popolo

Roma, 3 mar. Pagheremo tutto e pagheremo caro? E se i primi avevano seguito Roma di buon grado nel 96 a. Con la Libia le cose sarebbero potute andar bene se nel un colpo di Stato non avesse portato il colonnello Muhammar al-Gheddafi nato nel al potere. Con il re Idris I , messo sul trono dagli inglesi nel , i rapporti con Roma erano buoni. Agli iniziali segnali di distensione verso la minoranza italiana, Gheddafi fece seguire un repentino voltafaccia. Giunse un amico, poi una telefonata a confermare la notizia.

Da piccolo sembra un personaggio uscito dal libro Cuore, va a scuola la mattina e il pomeriggio porta gli animali al pascolo. Finite le elementari, entra in seminario a Termoli. Nel si trasferisce a Roma, dove si iscrive all'Istituto tecnico per diventare perito elettronico nel Nel , con quindicimila lire in tasca, emigra in Germania. Anche lui, come molti italiani, si guadagna da vivere in fabbrica. Da allora si occupa di reati contro la pubblica amministrazione. Nel frattempo il suo matrimonio entra in crisi.

L'improvvisa caduta del regime di Gheddafi, circa 6 mesi fa in seguito alla rivolta libica, solleva alcune domande difficili a cui la sinistra non ha saputo rispondere. La determinazione di Gheddafi nel reprimere fisicamente la rivolta, l'ha invece trasformata in una guerra civile che ha visto un notevole intervento imperialista dalla parte dei ribelli, decisivo per una loro eventuale vittoria. Questo intervento e il ruolo storico di Gheddafi hanno portato certa sinistra a prendere le sue parti nel corso della guerra civile, mentre altre organizzazioni hanno cercato di bilanciare l'appoggio della "primavera araba", giunta anche in Libia, con l'opposizione all'imperialismo. Il diffondersi della rivoluzione democratica araba alla Libia ed il conseguente intervento dell'aviazione imperialista contro Gheddafi ha sollevato un grande e acceso dibattito sulla questione dell'imperialismo all'interno della sinistra rivoluzionaria. Ma ci sono stati contributi molto puntuali a favore e contro l'intervento come quelli di personaggi noti come Gilbert Achcar a favore e di Noam Chomsky contro. Tra le altre fonti ho usato i documenti dell'ambasciata USA a Tripoli che sono comparsi su Wikileaks. Le altre mie fonti sono alcune posizioni anarchiche sulla Libia in un caso dall'interno della stessa Libia ed il meglio dei media che vanno per la maggiore e della stampa economica.



Amedeo Ricucci

Giornalista professionista, lavora in RAI dal Era con Ilaria Alpi e Miran Hrovatin nel viaggio in Somalia che il 20 marzo del si concluse con l'uccisione della giornalista del TG 3 e del suo cameraman., Eppure, tutto questo non basta per rimpiangere il Colonnello. La Libia di Gheddafi era uno stato le cui politiche cambiavano continuamente, a seconda dei capricci ideologici del colonnello.

Perche oggi in Libia nessuno rimpiange Gheddafi

.

.

,

.

.

2 thoughts on “La storia siamo noi gheddafi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *